Armi, utilizzo per legittima difesa

Riguardo l'uso di armi per legittima difesa, si discute se la difesa personale vada sempre considerata legittima nei casi d’ invasione della proprietà privata o di minaccia dei propri cari o se i casi vadano valutati singolarmente. Legittimare sempre l'uso delle armi da fuoco per difesa personale potrebbe incrementare l'accadimento di episodi violenti oppure incrementare il livello di sicurezza?

TESI FAVOREVOLI

TESI CONTRARIE

01 - La Legge deve tutelare il cittadino che usa armi per proteggersi, considerando legittima ogni sua difesa della proprietà privata e dei propri cari

Si deve cancellare il reato di eccesso di legittima difesa per tutelare i cittadini che difendono la proprietà, la propria incolumità e quella dei propri cari. È giusto conservare la proporzionalità tra minaccia e difesa, ma bisogna considerare che l’offeso agisce in condizione di stress in pochi secondi. La valutazione della proporzionalità non può dipendere dalla discrezionalità dei magistrati.

Il giudizio del magistrato è sempre necessario. La difesa non è sempre legittima e va punita nei casi in cui la reazione non è proporzionata al reato. Quest'ultimo, quello della proporzione tra minaccia e reazione, è un principio-caposaldo dello Stato di diritto. La soluzione non è nel dare maggiore “libertà” di difesa ai cittadini, ma rinforzare i corpi delle forze dell'ordine e la Magistratura.

02 - Legittimare ogni difesa personale e incentivare il possesso di armi per difendersi garantirebbe una maggiore sicurezza ai cittadini e scoraggerebbe i criminali

Il livello di insicurezza in generale è ingestibile dalle sole forze dell'ordine. Tutelare il cittadino nei casi di legittima difesa e favorirne l'accesso al porto d'armi non creerebbe nessuna corsa alle armi, ma garantirebbe un maggiore senso di sicurezza all'intera popolazione e scoraggerebbe tutte quelle azioni criminose che vanno a minare la proprietà privata e l'incolumità delle persone.

Considerare ogni difesa legittima e favorire l'accesso al porto d'armi avrebbe effetti ben peggiori di quelli auspicati: non solo più morti fra i criminali, ma anche tra gli aggrediti, in quanto gli assalitori passerebbero all'uso delle armi per primi, per timore di essere colpiti. Il modello americano dovrebbe essere un monito, così come il rischio che liti familiari possano sfociare in tragedia.