“Non c’è nulla di più confortevole del non pensare”

- Simone Weil

Chi Siamo

PRO\VERSI è una testata digitale registrata presso il Tribunale di Pescara (n° 3/2016, autorizzazione del 30/05/2016). Direttore responsabile della testata è Pierpaolo De Mejo.
PRO\VERSI è un progetto di Etipublica, Associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro, i cui soci fondatori sono a capo di un gruppo imprenditoriale attivo in campo alberghiero (Bluserena S.p.A.), immobiliare e delle energie alternative, afferente alla holding Carlo Maresca S.p.A. Gli scopi di Etipublica sono del tutto indipendenti rispetto agli interessi, diretti o indiretti, del Gruppo aziendale. Presidente dell’Associazione è Silvio Maresca, ideatore del progetto PRO\VERSI.

Cos'è PRO\VERSI

PRO\VERSI è una piattaforma web che vuol rappresentare il dibattito pubblico in corso sui principali temi contemporanei. Ci proponiamo di dar conto delle voci più autorevoli e più rappresentative della discussione pubblica, degli autori con maggiore rilevanza scientifica, politica e sociale. I nostri redattori analizzano e descrivono i principali dibattiti. Ma il nostro lavoro redazionale è lungi dall’essere esaustivo, ed è anzi concepito per essere superato: il cuore del nostro progetto è infatti l’offerta di uno spazio calmo e razionale in cui autori che abbiano rappresentatività pubblica o scientifica, o loro recensori, possano intervenire direttamente e migliorare la qualità, la precisione e la profondità del confronto dialettico che la nostra redazione ricostruisce per ciascun tema. A tale scopo PRO\VERSI accrediterà autori rappresentativi, e loro qualificati recensori, che ne facciano richiesta. A lato di questo spazio centrale, la piattaforma PRO\VERSI offre un forum di commenti e discussione sugli stessi temi, aperto a qualsiasi utente, a cui si può accedere dalle Discussioni.

Perchè PRO\VERSI

“Non c’è nulla di più confortevole del non pensare”. Dopo un ventennio dall’inizio dell’era del web, questa affermazione di Simone Weil è più che mai attuale.

La disponibilità infinita di informazioni sul web ha prodotto spettacolari progressi e accelerazioni in molti ambiti, ma non ha conseguentemente instaurato quell’era della libertà e della razionalità cui sembrava preludere. Il sapere ha perso i suoi filtri. Filtri di rilevanza, di accreditamento, di autorevolezza. Prima del web il sapere era meno “democratico”, la disponibilità di informazioni e conoscenze enormemente più limitata e selettiva, ma esisteva una scala, implicita o esplicita, che assegnava valore ad opinioni nate da accademie, istituzioni, scienziati, studiosi.

Oggi il web segna una rivoluzione epocale e potenzialmente democratica, offre infinite informazioni e saperi a costi limitati, con accessi molto più “liberi”. Sul web si può trovare conferma a qualsiasi opinione. Questo consente, a chi lo voglia, di trovare condivisioni con le proprie opinioni, anche le più estreme. E le opinioni sono "sospese" e spesso poco referenziate. Se il web per un verso è una potente leva di democratizzazione e crescita culturale, dall’altro opera una sorta di “tribalizzazione” della conoscenza, non più certificata né organizzata. La stessa Google valorizza sempre più le aspettative, i presupposti, i valori, i luoghi dell'utente: la ricerca si “perfeziona” lasciando trovare all’utente ciò che si aspetta. Sempre meno scoperte, sempre più auto-conferme.

Con PRO\VERSI tentiamo di dare un contributo ad una nuova razionalità. E vorremmo restituire valore ad una ricerca dialogica e collettiva della “verità”. Più precisamente: non riteniamo esistano “verità” assolute, ma crediamo che convinzioni e valori fondati razionalmente, e maturati nel dialogo e nella ricerca collettiva, possano consentire decisioni migliori e più vicine all’interesse pubblico. Vorremmo che l’atto del “prendere partito” si riassociasse con pensiero, dialogo, ponderazione e riflessione. Pur consapevoli delle enormi pressioni a schierarsi e prendere posizione imposte dagli attuali sviluppi della modernità, auspichiamo che si possa tornare a dar forza a un valore ormai desueto: la capacità critica. E vorremmo che del web si cogliessero le enormi potenzialità di costruzione collettiva delle “verità”.


Come funziona

Dalla home page PRO\VERSI si può accedere alle aree tematiche, divise in categorie (Ambiente, Filosofia e Storia, Economia, Scienza e Tecnologia, Politica, Etica e Religione, Salute e Alimentazione, Società e Cultura). All’interno di ciascuna categoria si trova l’elenco delle discussioni attive.
 

       
 

Le discussioni sono elaborate dai nostri redattori oppure sono frutto di interventi diretti di autori noti, accreditati da PRO\VERSI, e pubblicati a loro nome.

Sulla testata di ciascuna tesi si troverà l’indicazione del nome dell’autore che ha postato l’argomento o il rimando a PRO\VERSI, quando si tratti di interventi di nostri redattori o di recensori non autori.

Ciascuna discussione risponde alla questione posta dal titolo, sempre in forma “Favorevole o Contrario a...”.

La discussione è presentata da un abstract iniziale in primo piano, che introduce l'argomento, e da un approfondimento più ampio, articolato in sottoparagrafi, a cui si può accedere con la funzione “Leggi tutto”.


Dall'indice dei titoli, che trovi all'inizio di questa parte del dibattito, puoi accedere direttamente alla coppia di argomenti che ti interessa di più. Ogni posizione è riassunta in abstract posti in primo piano. Da ciascun abstract si può accedere agli approfondimenti, articolati in sottoparagrafi, tramite la funzione “Leggi tutto”.

Tutte le citazioni e le argomentazioni riportate nel testo sono corredate da un apparato di indicazioni bibliografiche che rimandano alla fonte; laddove questa sia disponibile online, si potrà accedere alla stessa dal collegamento ipertestuale che vi rimanda.

A questa presentazione segue la componente dialettica del dibattito pubblico, articolata in tesi favorevoli e contrarie. Ogni coppia presenta una posizione “master” indicata dal titolo; intorno a essa si sviluppano le argomentazioni favorevoli o contrarie.
Inoltre, all'interno delle discussioni sono disponibili funzioni esplicative. Su termini tecnici o che hanno bisogno di spiegazioni – riconoscibili da un diverso colore del testo – puoi trovare una nota o un glossario che si visualizzerà semplicemente passando il cursore sul lemma.

In calce ad ogni tesi trovi l'elenco di tutti gli autori citati nella stessa.

Le tesi favorevoli e contrarie possono essere associate a interventi postati da autori diversi.

Gli interventi sono proposti al fine di migliorare, correggere, integrare la tesi originaria. Possono essere di due tipi:


VARIANTE
se un autore accreditato, rimanendo sotto lo stesso titolo, ritiene di dover modificare radicalmente l'elaborazione dell'argomento, così com'è stato presentato dallo staff PRO\VERSI o da altri autori, propone un nuovo abstract e un nuovo approfondimento, firmati a suo nome.

La posizione che una variante assume, nella pagina ad essa dedicata, dipende dal numero di “Concordo” che riceve. Il sistema PRO\VERSI porta automaticamente in prima posizione l'elaborato (abstract + svolgimento) che ha riscosso maggiore gradimento. Le varianti sono consultabili dall'apposito tasto in calce all'abstract in primo piano: “Consulta le varianti a questa tesi”.


INTEGRAZIONE
un autore accreditato può, a suo nome, modificare dei passaggi o aggiungere informazioni agli argomenti presentati nella discussione, che saranno visibili in calce all'approfondimento.

 

 

Come intervenire su PRO\VERSI

Ogni utente può navigare all’interno di PRO\VERSI e visualizzarne il contenuto. Per intervenire bisogna essere registrati o essere accreditti come autore PRO\VERSI.
Registrati al sito PRO\VERSI per intervenire nelle discussioni.

Puoi intervenire sulla piattaforma PRO\VERSI in due modalità:

UTENTE
Tutti possono registrarsi alla piattaforma PRO\VERSI come Utente. Basterà cliccare su "Accedi". In questo modo potrai:

  • suggerire una nuova discussione;
  • aggiungere una nuova tesi o controbattere a una tesi esistente;
  • esprimere il tuo voto – Favorevole o Contrario – sul tema della discussione;
  • esprimere il tuo Concordo alle singole tesi;
  • suggerire modifiche;
  • acquistare le Discussioni in diversi formati (kindle, eBook, .pdf);
  • condividere la tua posizione sulla tua pagina Facebook, Twitter, Google+;
  • partecipare al FORUM di discussione;
  • iscriverti alla newsletter e scegliere di rimanere aggiornato sugli sviluppi delle discussioni che ti interessano maggiormente;
  • seguire una Discussione;
  • fare segnalazioni alla redazione PRO\VERSI.

 

AUTORE
Chiunque può chiedere a PRO\VERSI di essere accreditato come Autore. PRO\VERSI accredita soggetti che possano apportare contributi autorevoli e significativi ai dibattiti in corso.
Gli Autori sono personaggi referenziati, con una formazione inerente ai temi delle Discussioni, già presenti nel dibattito pubblico come esperti, opinionisti, saggisti, accademici, oppure rappresentanti di partiti politici o organizzazioni.

Accogliamo i contribuiti di associazioni, organizzazioni, partiti politici interni al dibattito che vogliano argomentare la loro posizione, previa registrazione tramite un loro rappresentante.
La redazione si riserva di concedere i permessi per intervenire nelle Discussioni in linea con le competenze dell'autore. Ogni autore potrà essere autorizzato a intervenire a) in tutte le Discussioni b) nelle Discussioni di una o più categorie c) in singole Discussioni. Per i restanti casi avrà a disposizione le funzioni di base da Utente.

Per essere un AUTORE PRO\VERSI, registrati sul sito seguendo i passaggi che ti sono proposti, proseguendo la registrazione fino alla modalità "Autore". Compila il formulario richiesto e scrivi un breve testo per presentarti e motivare il tuo interesse e l'apporto che ritieni di poter dare a PRO\VERSI.

Puoi richiedere di essere accreditato come Autore anche in un secondo momento: nella pagina "Profilo" trovi il comando "Vuoi diventare un Autore? Clicca qui e invia la tua candidatura". Se sei un Autore puoi intervenire nelle Discussioni con diverse modalità (e il contributo apparirà sempre a tua firma, con i dati che scegli di rendere pubblici all'atto della registrazione), oltre a quelle stabilite per gli Utenti:

  • Integrare una tesi: una integrazione è un testo che può essere aggiunto alla tesi già pubblicata, per aggiornare, integrare o articolare ulteriormente il testo;
  • Proporre una variante di tesi: la variante è un testo composto da un abstract e un approfondimento che si propone come alterativa, ma sotto lo stesso titolo, a una tesi già pubblicata.